12 Marzo 2010
INCERTEZZA SULLA SEMINA DEL TABACCO


L’EUROPA NON DECIDE

 
12 marzo 2010 – Il Veneto con i suoi 8 mila ettari e una produzione di 26 mila tonnellate di tabacco ha di che preoccuparsi per lo stallo nella negoziazione fra Ministero delle Politiche Agricole e Commissione Europea sulle misure agro ambientali da inserire nei Piani di Sviluppo Rurale a sostegno dei tabacchicoltori.
Nonostante il Governo regionale non abbia trascurato la questione, dall’esame delle azioni inserite nel programma dei finanziamenti europei ancora oggi, in prossimità delle semine, gli imprenditori non sono a conoscenza dell’entità del sostegno comunitario.
Coldiretti che in merito ha già presentato unitamente all’Organizzazione Nazionale Tabacco Italia un piano di ristrutturazione del settore pone l’accento sulla necessità di valorizzare con un prezzo adeguato la produzione italiana che è di ottimo livello qualitativo.
Anche se qualsiasi altro intervento finanziario non va rifiutato, non si risolve il problema della mancanza del 50% del valore della produzione sottratto a causa del disaccoppiamento.
Nel passato, peraltro, l’elevato livello di intervento pubblico ha permesso negli anni che si sviluppasse un numero di passaggi sproporzionato rispetto alle effettive esigenze della filiera.
Ora con la riforma europea c’è il rischio che l’intermediazione mantenga i suoi margini, a scapito dei tabacchicoltori.
Questo aspetto particolare sta a cuore alla Coldiretti che riconosce il valore di questa coltivazione soprattutto se inserita nelle rotazioni delle aziende che in questo modo integrano il proprio reddito.
E’ necessario quindi che l’auspicato aumento del prezzo riconosca ai coltivatori di tabacco un adeguato margine produttivo.
Per queste ragioni Coldiretti chiede:

     

  • l’applicazione dell’art.68 della PAC che prevede un premio qualità;

     

  • la chiusura del negoziato con la Commissione Europea per avviare la misura agro-ambientale "tabacco" da inserire nel PSR 2007-2013

     

  • la convocazione urgente di un tavolo al Ministero per discutere con le multinazionali un’adeguata remunerazione della produzione.
     

FIRMA LA PETIZIONE: Stop fotovoltaico su suolo agricolo

FIRMA LA PETIZIONE Stop fotovoltaico su suolo agricolo

PROGETTO BIOFUTURE – AL VIA IL SECONDO ANNO DI SPERIMENTAZIONE

PSR Mis. 16 - PROGETTO BIOFUTURE – AL VIA IL SECONDO ANNO DI SPERIMENTAZIONE

Campagna Amica

Campagna Amica

Progetti Misura 16

Progetti Misura 16

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning

PSR Innovazione Veneto

L’Organismo di consulenza PSR & Innovazione Veneto S.r.l. opera nel campo della consulenza alle imprese agricole e agroalimentari.

Foresta Amica

Foresta Amica

Legge 4 agosto 2017, n.124 – articolo 1, commi 125-129. Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità.

Legge 4 agosto 2017, n.124 - articolo 1, commi 125-129. Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità.

Portale Coldiretti Export Veneto

Portale Coldiretti Export Veneto

Agriweb Advisor

ONLINE IL NUOVO SITO WEB PER LA CONSULENZA DIGITALE IN COLDIRETTI

Progetto di educazione alla campagna amica

Progetto di educazione alla campagna amica