25 Gennaio 2011
IN DUE ANNI 60 MILA OCCUPATI NEI CAMPI GRAZIE AI VOUCHER

LEGALITA’ E TRASPARENZA NELLE CAMPAGNE VENETE

Voucher e decreto flussi incentivano il lavoro regolare in agricoltura


25 gennaio 2011 - I campi veneti non conoscono l’irregolarità e lo sfruttamento della manodopera straniera, grazie a strumenti normativi che Coldiretti Veneto ha fortemente voluto come voucher e decreto flussi hanno ridotto notevolmente la componente di lavoro sommerso nella nostra regione, tanto da non toccare neanche la percentuale del 10% dei casi documentati.
Un dato importante che piazza il Veneto tra i primi posti delle regioni virtuose nel campo delle assunzioni in agricoltura. Addirittura nel comparto zootecnico il dato si dimezza.
Ciò significa che le oltre 80 mila imprese agricole potenzialmente interessate all’impiego di salariati agricoli hanno accettato il percorso della legalità avvalendosi, oltre che dei normali contratti, anche di buoni lavoro e ingressi regolari assegnati con criterio dal Ministero dell’Interno.
Coldiretti Veneto, infatti, segnala che in soli due anni, sono stati venduti agli imprenditori agricoli quasi un milione di voucher. Tradotto in occupazione il numero rivela l’impiego occasionale di 60 mila lavoratori come studenti, pensionati, disoccupati impegnati in attività di raccolta, vendemmia e cura degli animali.
Dai 178 mila buoni assunzione iniziali del 2008, l’anno scorso le casse dell’Inps hanno contato 370 mila voucher: una campagna acquisti che posiziona la provincia di Treviso (con più di 160 mila) tra le prime a sfruttare questa opportunità di emersione.
A questo si aggiunge la possibilità prevista dal Decreto Flussi 2011. Con il click day che scatterà il 31 gennaio dalle ore 8.00 le aziende potranno avvalersi stabilmente di lavoratori extracomunitari in particolare albanesi, nord africani, moldavi oltre che etnie indiane preziose nella manutenzione del bestiame.
Nei casi di rapporto stagionale fidelizzato nel tempo, frequente per l’ortofrutticoltura e la vitivinicoltura, comparti dove si tende a privilegiare le richieste nominative, c’è la chance di convertire 4 mila permessi di soggiorno per lavoro periodico in rapporto subordinato stabile.
Attenzione – ricorda Coldiretti Veneto – per questi ultimi l’invio telematico delle richieste scatterà alle ore 8.00 del 3 febbraio prossimo.

FIRMA LA PETIZIONE: Stop fotovoltaico su suolo agricolo

FIRMA LA PETIZIONE Stop fotovoltaico su suolo agricolo

PROGETTO BIOFUTURE – AL VIA IL SECONDO ANNO DI SPERIMENTAZIONE

PSR Mis. 16 - PROGETTO BIOFUTURE – AL VIA IL SECONDO ANNO DI SPERIMENTAZIONE

Campagna Amica

Campagna Amica

Progetti Misura 16

Progetti Misura 16

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning

PSR Innovazione Veneto

L’Organismo di consulenza PSR & Innovazione Veneto S.r.l. opera nel campo della consulenza alle imprese agricole e agroalimentari.

Foresta Amica

Foresta Amica

Legge 4 agosto 2017, n.124 – articolo 1, commi 125-129. Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità.

Legge 4 agosto 2017, n.124 - articolo 1, commi 125-129. Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità.

Portale Coldiretti Export Veneto

Portale Coldiretti Export Veneto

Agriweb Advisor

ONLINE IL NUOVO SITO WEB PER LA CONSULENZA DIGITALE IN COLDIRETTI

Progetto di educazione alla campagna amica

Progetto di educazione alla campagna amica