11 Novembre 2021
DOMANI IL CONVEGNO DELLA RETE BIO INNOVATIVA CON L’ASSESSORE MARCATO. IL CLUSTER BIOLOGICO VENETO SI RACCONTA IN VILLA CORDELLINA LOMBARDI A MONTECCHIO MAGGIORE (VI) ALLE ORE 9.30

DOMANI IL CONVEGNO DELLA RETE BIO INNOVATIVA CON L’ASSESSORE MARCATO

IL CLUSTER BIOLOGICO VENETO SI RACCONTA IN VILLA CORDELLINA LOMBARDI A MONTECCHIO MAGGIORE (VI) ALLE ORE 9.30

11 novembre 2021 - Gli ettari vocati al bio in Veneto sono oltre 48mila (+25,4%). Lo confermano le elaborazioni di Coldiretti che registra anche migliaia di operatori che hanno scelto questo indirizzo agronomico per la propria attività agricola dal vitivinicolo all’ortofrutta, dalle grande colture fino agli allevamenti. Con l’obiettivo di sviluppare un approccio culturale verso la libertà di impresa nel garantire la convivenza dei diversi approcci agricoli nel rispetto della salute e dell’ambiente, senza esclusioni e discriminazioni, per far crescere il patrimonio agroalimentare regionale, Coldiretti Veneto ha promosso “Rete Bio Innovativa”  un cluster che raggruppa una settantina di realtà tra soggetti privati, istituzionali impegnati in una filiera che prevede produzione, trasformazione, distribuzione dei prodotti compresi servizi e la ricerca applicata. Operativo dal 2019 si occupa di progetti che permettono un approccio interdisciplinare integrato tra studio e sperimentazione al fine di migliorare le performance di 4mila operatori a livello regionale dediti all’agricoltura biologica e un migliaio di aziende certificate con sistemi di produzione ecocompatibili. La presenza dei docenti degli  atenei veneti come Padova e Verona dà spessore ai progetti avviati che rientrano nei campi della sostenibilità e innovazione. I dati e i risultati dei progetti avviati saranno resi noti durante il convegno in programma VENERDI 12 NOVEMBRE IN VILLA CORDELLINA LOMBARDI A MONTECCHIO MAGGIORE (VI) ALLE ORE 9.30. Ai lavori che saranno introdotti dal Prof. Luciano Gamberini dell’Università di Padova parteciperà anche l’Assessore allo Sviluppo Economico Roberto Marcato. Il focus su “Sustain4Food” progetto finanziato con i fondi del POR/FESR della Regione del Veneto sarà animato da tre professori coinvolti nella sperimentazione del novel food: Massimo De Marchi e Luca Bargelloni dell’Università di Padova insieme a Fabio Favati dell’Università di Verona. A seguire una tavola rotonda moderata da Luca Ancetti, direttore de Il Giornale di Vicenza che vedrà la partecipazione di Alessandro De Rocco presidente Azove Sac, Pierantonio Sgambaro del Pastificio Sgambaro Spa, Gianni Rachello del Molino Rachello srl, Samuele Trestini docente UniPd e Diego Begalli dell’UniVr.  Le conclusioni saranno affidate a Martino Cerantola presidente Rir Cluster Biologico Veneto.

PROGETTO BIOFUTURE – AL VIA IL SECONDO ANNO DI SPERIMENTAZIONE

PSR Mis. 16 - PROGETTO BIOFUTURE – AL VIA IL SECONDO ANNO DI SPERIMENTAZIONE

Campagna Amica

Campagna Amica

Progetti Misura 16

Progetti Misura 16

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning

PSR Innovazione Veneto

L’Organismo di consulenza PSR & Innovazione Veneto S.r.l. opera nel campo della consulenza alle imprese agricole e agroalimentari.

Foresta Amica

Foresta Amica

Legge 4 agosto 2017, n.124 – articolo 1, commi 125-129. Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità.

Legge 4 agosto 2017, n.124 - articolo 1, commi 125-129. Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità.

Portale Coldiretti Export Veneto

Portale Coldiretti Export Veneto

Agriweb Advisor

ONLINE IL NUOVO SITO WEB PER LA CONSULENZA DIGITALE IN COLDIRETTI

Progetto di educazione alla campagna amica

Progetto di educazione alla campagna amica